Recensione delle cuffie da gioco Bluetooth SteelSeries Arctis 3

Cablato o wireless; dipende da te.

Con un prezzo consigliato di $ 129,99, Arctis 3 non è necessariamente economico, ma non ci vuole molto sforzo per trovare cuffie da gioco che costano molto di più. Ma ciò che manca a Arctis 3 Bluetooth nel flash, compensa il comfort, la solida qualità audio e la versatilità.


Arctis 3 Bluetooth - Design e funzionalità

Raccolta di altri tecnici esperti

L'unica caratteristica che fa risaltare Arctis 3, e lo fa solo in minima parte, è la fascia per la maschera da sci che si trova appena sotto il telaio. Se preferisci un aspetto pulito e semplice, questi sono decisamente adatti al conto.

L'archetto per sci google è esattamente quello che sembra, tranne che invece di avvolgersi intorno alla parte posteriore della testa quando si percorrono i pendii, si appoggia sulla testa dell'utente per il comfort e mantiene l'auricolare saldamente in posizione.

I controlli e le porte si trovano nella parte inferiore dei padiglioni auricolari, con il pulsante di accensione / Bluetooth che si trova sulla coppa destra. Il lato sinistro è più occupato con un pulsante di disattivazione del microfono, un quadrante del volume, una porta di ricarica microUSB, una porta audio e un jack di condivisione delle cuffie aggiuntivo, nonché il microfono retrattile precedentemente menzionato.

Per gestire il trasferimento dell'audio, Arctis viene fornito con un attacco per un singolo connettore da 3,5 mm e un altro con uno splitter da utilizzare con determinate configurazioni del PC. Ha anche la versatilità della connettività Bluetooth per una facile sincronizzazione con gli smartphone.

In genere, questo livello di personalizzazione richiede una connessione USB a un PC per accedere al software o per alimentare un amplificatore con controlli aggiuntivi o, nel caso del Victrix Pro AF, un controller in linea alimentato a batteria. Offrendo un jack per cuffie standard, quelli sui laptop meno recenti senza Bluetooth o molte porte USB possono ancora ottenere il meglio dalle cuffie.

Arctis Bluetooth - Software

Sebbene le cuffie possano essere collegate a un computer tramite USB, è solo per caricarle. Per connettersi al software SteelSeries è necessario utilizzare il jack delle cuffie o Bluetooth. Il software SteelSeries Engine 3 è essenzialmente solo un programma di equalizzazione che può essere utilizzato praticamente per tutto ciò che può connettersi al tuo computer. Funzionerà con qualsiasi altra cuffia e persino con gli altoparlanti del tuo computer. Il problema è che devi registrare le cuffie con il loro codice prodotto per ottenere l'app. Puoi utilizzarlo per accedere alle opzioni di personalizzazione del suono di SteelSeries Engine 3, nonché per abilitare o disabilitare il suono surround 7.1.

Nel complesso SteelSeries Engine 3 consente alcuni miglioramenti audio significativi. Sono disponibili sei preset che includono Custom, Flat, Performance, Immersion, Entertainment, Music e Voice, ciascuno progettato per essere utilizzato per le proprie situazioni specifiche. La musica aumenta i bassi e gli alti mentre abbassa i medi, l'intrattenimento ha un suono più piatto con una certa enfasi sui bassi e sugli alti, mentre le prestazioni abbassano un po 'i bassi e migliorano gli alti, un'impostazione che funziona bene quando si cerca di ascoltare i compagni di squadra che chattano nel mezzo di una partita FPS riscaldata. Puoi anche creare EQ personalizzati e modificare facilmente i preset.

Nel complesso, il software è facile da usare, ha ottime caratteristiche ed è stato facile introdurlo per apportare piccole modifiche secondo necessità. Ho solo tenuto la finestra aperta in background e ho rapidamente spostato la scheda in alt mentre giocavo per apportare modifiche.

Arctis 3 Bluetooth - Prestazioni

Arctis 3 non riguarda il flash: si tratta di fare ciò che conta, ovvero fornire un audio bilanciato, una vestibilità comoda e una struttura solida. Come bonus aggiuntivo, si collega tramite jack da 3,5 mm e Bluetooth, rendendolo utile per computer, console e smartphone.

In termini di qualità audio, Arctis 3 non mi ha necessariamente stupito, ma non ho nemmeno problemi con la sua qualità. Senza il software SteelSeries 3, tutto era ben bilanciato, sia che si ascolta la musica, si riproduce in streaming Netflix o si gioca. I bassi non erano troppo profondi e non colpivano troppo forte, ma nemmeno sottovalutati. Gli alti erano presenti ma non i piercing all'orecchio e l'audio non è mai apparso disordinato o confuso anche a volumi più alti.

I driver al neodimio da 40 mm non sono i più grandi in circolazione e, a loro volta, non hanno prodotto il suono più forte, ma il design chiuso sul retro è stato progettato abbastanza bene da bloccare quasi completamente le conversazioni e la musica in un bar affollato mentre io ascoltato A Tribe Called Quest. In una casa relativamente tranquilla con un paio di bambini che fanno rumore, le cuffie mi consentono di concentrarmi a sufficienza sui giochi.

Senza utilizzare SteelSeries Engine 3 (dato che è solo per PC), l'audio di gioco dalla mia Xbox One era chiaro ed equilibrato. Niente era particolarmente strabiliante, ma dopo pochi minuti di gioco non stavo davvero chiedendo molto di più di quello che mi veniva dato. Avere un maggiore controllo sui bassi per alcuni giochi per giocatore singolo sarebbe stato bello, così come regolare l'EQ per facilitare l'ascolto dei compagni di squadra in Battlefield 1, anche se nessuna delle due esperienze è stata particolarmente negativa.

Quando si utilizzano i controlli audio aggiuntivi tramite software, Arctis 3 brilla davvero. Improvvisamente, il ruggente V8 di una Ford Mustang Boss 302 del 1969 in Forza 6 ha creato una bellissima orchestra a benzina quando ho cambiato le impostazioni in modalità Musica e abilitato il potenziamento dei bassi. Il suono del motore ad alto regime della Ferrari LaFerrari era aggressivo ma ottimizzato durante l'ascolto dei piloti in gara in tutte le direzioni.

Con Battlefield 1, sono passato all'impostazione Prestazioni e ho disattivato il potenziamento dei bassi: la modalità Musica con bassi extra era opprimente con gli FPS e mi ha rapidamente esaurito i timpani. In modalità Performance, l'EQ era più adatto a uno sparatutto e mi permetteva di sentire chiaramente colpi di pistola, chiacchiere di NPC ed esplosioni senza che nessuno di loro venisse soffocato dagli altri.

La funzione audio surround 7.1 ha migliorato l'esperienza, sebbene i risultati non siano stati incredibilmente spettacolari. Quando si cambiava l'impostazione avanti e indietro durante il gioco, pochi secondi in una modalità non hanno fatto una grande differenza.

Il software audio ha anche molte opzioni per le impostazioni del microfono. In generale, la qualità dell'audio acquisito era leggermente superiore alla media, ma la regolazione delle impostazioni lo ha reso leggermente migliore a seconda dell'ambiente. Sono stato in grado di apportare modifiche alla compressione della gamma dinamica per normalizzare il mio volume, al Noise Gate che ha disattivato automaticamente il microfono quando non stavo parlando e alla riduzione del rumore in modo da poter attutire il rumore di fondo quando necessario.

Arctis 3 è una delle cuffie da gioco più comode che ho usato e la magia che fa la differenza è l'archetto della maschera da sci. Non è così elegante come i materiali e la costruzione che trovi su cuffie più costose, ma SteelSeries ha la certezza di utilizzare lo stesso tipo di banda sulle sue cuffie per PC sotto i $ 100 e Arctis Pro Wireless con il suo prezzo di $ 300 + tag.

Altre recensioni di esperti

Anche se non mi considererei un gentiluomo dalla testa piccola, la mancanza di estendere le braccia non era un problema per me. Il materiale elastico era morbido e flessibile e l'archetto era abbastanza robusto da mantenere le cuffie al sicuro anche quando mi giravo rapidamente da un lato all'altro. Anche la possibilità di ruotare i padiglioni in posizione orizzontale quando li togli è una caratteristica utile.

Infine, se desideri utilizzarli in modalità wireless, sono classificati per 28 ore di utilizzo, che è un tempo piuttosto lungo poiché la maggior parte degli auricolari in genere offre poco più di 10 ore. Li ho usati per circa una settimana ininterrottamente e non ho mai dovuto ricaricarli. Mentre stavo esaurendo il mio tempo con loro, ho visto che l'indicatore della batteria sul padiglione auricolare lampeggiava in verde, indicando il 50-100 percento rimanente, il che è stato impressionante.

Guida all'acquisto

Verdetto

SteelSeries Arctis 3 Bluetooth è un ottimo auricolare completo, che fornisce un audio bilanciato che può essere utilizzato per una serie di scopi di intrattenimento. Hanno una struttura ben costruita e confortevole e un aspetto attraente e sobrio. Il suo microfono non è impressionante (la maggior parte delle cuffie, soprattutto in questa fascia di prezzo, non lo sono), ma la combinazione di connettività cablata e Bluetooth e l'utilissimo software SteelSeries Engine 3 lo compensa ampiamente.

Recensione SteelSeries Arctis 3: prestazioni solide, prezzo invitante

Arctis 3 è un auricolare perfettamente funzionante, che offre un suono di alta qualità sia per i giochi che per la musica, oltre a una vestibilità comoda.

Il nostro verdetto

Arctis 3 è un auricolare perfettamente funzionante, che offre un suono di alta qualità sia per i giochi che per la musica, oltre a una vestibilità comoda.

  • Vestibilità comoda
  • Buona qualità del suono
  • Cancella microfono

Contro

  • Difficile da personalizzare
  • La musica suona alla grande solo su PC
  • Le cuffie più deboli della linea Arctis

AGGIORNAMENTO, 6/7/19: vale anche la pena dare un'occhiata a SteelSeries Arctis 3 con Bluetooth. È un po 'più costoso, ma la funzionalità Bluetooth aggiunge molto valore.

Le SteelSeries Arctis 7 ($ 150) sono probabilmente le migliori cuffie wireless sul mercato; Arctis 5 ($ 100) è un eccellente auricolare USB. Che ruolo è rimasto per SteelSeries Arctis 3 ($ 80), un auricolare più economico che offre solo connessioni analogiche? Non è facile a dirsi.

Arctis 3 è un auricolare perfettamente funzionante, che offre un suono di alta qualità sia per i giochi che per la musica, oltre a una vestibilità comoda. D'altra parte, devi passare attraverso una serie di cerchi per ottenere il massimo dalle funzionalità di questo auricolare e, soprattutto per i giocatori di PC, non vale i $ 20 di risparmio rispetto al cugino abilitato USB.

Design

Se conosci l'aspetto di Arctis 5 e 7, dovresti avere un'idea abbastanza precisa di cosa ti aspetta con Arctis 3. L'auricolare è un modello over-the-ear di medie dimensioni, tutto nero, con grandi padiglioni auricolari e una fascia in tessuto flessibile. Il design è elegante e discreto e puoi facilmente utilizzare Arctis 3 su un aereo, treno o automobile senza sollevare le sopracciglia.

Il padiglione auricolare sinistro ospita una rotella di controllo del volume e un pulsante di disattivazione del microfono nella parte posteriore, nonché un microfono flessibile retrattile nella parte anteriore. Il padiglione auricolare destro non ha nulla, lasciandomi chiedermi se sarebbe stato più intelligente spostare la rotella del volume lì. Tuttavia, i pulsanti non sono affollati, quindi non ci sono problemi con il layout.

Comfort

SteelSeries produce generalmente le cuffie più comode del settore e la linea Arctis non ha fatto eccezione. Come il 5 e il 7 precedenti, Arctis 3 è straordinariamente facile da indossare, grazie all'archetto flessibile e agli ampi e morbidi padiglioni auricolari. Non devi cimentarti con tacche rigide; indossalo e l'archetto si prenderà cura del resto.

Ho consegnato Arctis 3 a un collega per vedere se condivideva la mia opinione, e lo ha fatto, quasi inequivocabilmente. Dato che ha una testa più grande di me, ha notato che ha dovuto regolare la cinghia dell'archetto. Tuttavia, poiché il cinturino è fissato con velcro e può ospitare molte diverse forme di testa, l'intero processo ha richiesto solo pochi secondi. Ha detto di essere particolarmente soddisfatto della leggerezza delle cuffie, sostenendo che spesso si è dimenticato di indossarle.

Prestazioni di gioco

Un auricolare da gioco non vale molto se non riesce a fornire nel gioco, ma Arctis 3 è uno degli auricolari con il suono migliore nella sua fascia di prezzo. L'ho provato con Overwatch, Heroes of the Storm, The Witcher 3: Wild Hunt e Final Fantasy XIV su PC, oltre a una manciata di titoli per dispositivi mobili e PS4. L'auricolare ha funzionato bene su tutta la linea e non ha favorito alcun genere in particolare.

Per console e giochi per dispositivi mobili, Arctis 3 offre il suono in un paesaggio sonoro predeterminato. Il lavoro vocale, gli effetti sonori e la musica si sono bilanciati abbastanza bene, e mi sono trovato perfettamente immerso in qualunque avventura avessi scelto, sia che stessi salvando un regno in Final Fantasy Brave Exvius su Android o esplorando strani mondi nuovi in ​​Star Trek Online su PS4 .

Su PC, avevo molte più opzioni, grazie al software SteelSeries Engine 3, che ti consente di personalizzare il suono surround e le opzioni di equalizzazione per i giochi per PC. Ottenere il giusto panorama sonoro per ogni gioco ha richiesto una discreta quantità di armeggiare, ma giocare a Overwatch con un'impostazione del suono surround basata sulle prestazioni e The Witcher 3 con un'impostazione stereo coinvolgente ha contribuito a evidenziare il design del suono distintivo di ogni gioco. Avventurarsi nel mondo di Eorzea in Final Fantasy XIV ha funzionato altrettanto bene come abbattere i nemici online in Heroes of the Storm. Per quanto ne so, Arctis 3 non ha generi deboli.

Caratteristiche

A differenza delle sue due varianti più costose, Arctis 3 non offre una connessione USB. In quanto tale, pensavo che non avrebbe offerto alcuna opzione software, ma mi sbagliavo. Se registri l'auricolare sul sito Web SteelSeries e lo colleghi al tuo account, puoi effettivamente modificare i profili di equalizzazione e audio surround tramite jack audio da 3,5 mm. L'unico problema è che devi superare molti ostacoli per farlo.

Considera i seguenti scenari: se acquisti uno SteelSeries Arctis 5 e desideri regolare le impostazioni audio, devi semplicemente collegare l'auricolare, aprire il software SteelSeries Engine 3 e andare in città. Se acquisti uno SteelSeries Arctis 3, devi collegarlo, visitare il sito Web SteelSeries, creare un account SteelSeries, accedere a tale account, inserire un codice prodotto lungo, aprire il software Engine 3, accedere al tuo account (di nuovo) e poi, infine, modifica le impostazioni, supponendo che tu non abbia ceduto prima alle devastazioni della vecchiaia.

Immagino che il processo sia complicato perché è molto più semplice modificare un auricolare USB, ma ciò non aiuta molto l'utente finale. Se decidi di vendere il tuo Arctis 3 o di darlo a un membro della famiglia, il processo sarà complicato, se possibile.

Almeno il software Engine 3 è all'altezza dei suoi soliti standard elevati. Creare nuovi profili, collegare paesaggi sonori con giochi e modificare le opzioni audio sono processi semplici e intuitivi che non richiedono molto tempo. La registrazione del prodotto e l'accesso necessario trascinano un po 'il processo verso il basso: supponi di voler modificare i profili senza accesso a Internet? - ma in circostanze ideali, tutto funziona bene.

Il microfono è un modello di alta qualità, almeno, che offre un suono ricco e chiaro che mette un po 'troppa enfasi sui suoni S e P. Potresti usarlo per quasi tutti i giochi multiplayer, ma gli streamer professionisti potrebbero comunque aver bisogno di qualcosa con un po 'più di grinta.

Esibizione musicale

La musica suona abbastanza bene su Arctis 3, soprattutto se ti prendi il tempo per armeggiare prima con le opzioni di equalizzazione. Ho ascoltato brani di Flogging Molly, Old Crow Medicine Show, Rolling Stones e G.F. Handel, e l'equilibrio tra musica e voce era appropriato, se non proprio sottile. Anche gli alti e i bassi si bilanciavano bene e l'auricolare ha gestito ogni genere che ho lanciato.

D'altro canto, avere a disposizione il software Engine 3 aiuta molto. Quando ascolti musica su un dispositivo mobile, la qualità del suono è semplicemente OK. Come su molte cuffie più economiche, la voce tende ad avere una qualità molto avanzata e, sebbene il basso non sia terribile, puoi aspettarti di sentire molta melodia e non troppo in termini di armonie o sezioni ritmiche.

La linea Arctis

Una delle mie più grandi critiche ad Arctis 3 è che semplicemente non è buono o versatile come le sue controparti. Arctis 5 costa solo $ 20 in più e dispone di una connessione USB (oltre al jack da 3,5 mm) e di un'illuminazione colorata per le cuffie. Non è incredibilmente utile, ma c'è anche una luce che ti fa sapere se il microfono è attivo, il che è molto più sensato.

Videos about this topic

SteelSeries Arctis 3 Review
Arctis 3\: Setup Tutorial
Steelseries Arctis 3 Bluetooth Review
SteelSeries Arctis 3 - 7.1 Surround Gaming Headset Review
DON\'T BUY Steelseries Arctis 3, -6db issue and discontinued surround
Best Budget White Gaming Headset? SteelSeries Arctis 3 Review