Recensione di LG NanoCell TV

La promessa di una qualità delle immagini "vicina all'OLED" a metà prezzo è una proposta allettante. Ma la tecnologia NanoCell di LG mantiene la promessa?

Se i pannelli piatti fossero fantascientifici nel 2003, il nanorivestimento dei loro pannelli è la novità per i fanatici dell'AV. Samsung chiama la sua tecnologia QLED mentre LG ha scelto NanoCell, ma l'idea è simile: un rivestimento di nano cristalli tra lo schermo e la retroilluminazione che ha proprietà di fosforo, che possono essere controllate con precisione per migliorare i colori e la luminosità.

NanoCell è un piacere per gli occhi sugli screensaver di Apple TV 4K. I colori escono letteralmente dallo schermo con una nitidezza dell'immagine praticamente indistinguibile da un set OLED. MotionPro è meglio tenere spento per una qualità naturale, simile a un film, ma usa solo un pizzico di De-judder e De-blur. L'intelligenza artificiale è un successo o meno e dovrebbe essere utilizzata solo se sei un visualizzatore di contenuti non critico.

Potrebbe essere uno dei televisori più belli su scene molto luminose, ma mostragli una sequenza notturna con un oggetto o un testo illuminato e c'è una fioritura visibile intorno all'oggetto. Questo è caratteristico dei pannelli LED retroilluminati, ma si suppone che questo televisore abbia l'oscuramento dell'array locale e quindi sorprendente.

Il suono è ottimo per una TV flat, a patto che venga mantenuto in modalità Standard e non in Bass Boost. C'è una qualità 'out-of-the-box' del suono che rende giustizia al badge Dolby Atmos e potresti vivere felicemente con il suono integrato se non sei ancora pronto per un altoparlante Atmos in piena regola impostato.

Bacchetta magica per guardarlo

Il brillante telecomando Magic di LG è un partner ancora migliore dell'ultimo WebOS. Il telecomando gestuale funziona come una bacchetta magica e WebOS ora supporta le anteprime Netflix e Prime Video quando passi il cursore sulle icone.

Questa non è una scatola idiota!

Il più grande aggiornamento qui è l'inclusione dell'IA nella loro piattaforma ThinQ, in gran parte possibile grazie al processore A7 gen 2 che è il cervello della televisione. Controlla sia l'immagine che il suono per adattarsi alle condizioni ambientali.

Verdetto TV LG NanoCell

Un televisore discreto che elimina persino il marchio LG dalla cornice anteriore per mantenerlo il più minimale possibile, questo è senza dubbio un set elegante. Accendilo e sarai accolto con un sacco di intelligenza all'interno dello stesso WebOS. C'è anche il supporto per AirPlay 2 e HomeKit in modo da poter trasmettere direttamente dal tuo iPhone. La sua intelligenza artificiale è abbastanza buona da offrire immagini e suoni eccezionali per coloro che non possono essere disturbati dalla calibrazione. Ha dei limiti, ma nel complesso un buon valore.

Pratici TV OLED e NanoCell 2019 di LG: più intelligenti e nitidi

Di Brian Westover, 25 marzo 2019

I televisori OLED di LG arriveranno il mese prossimo, ma le funzionalità premium non sono limitate ai modelli OLED, poiché l'azienda posiziona NanoCell contro QLED di Samsung.

La primavera è arrivata e questo significa una cosa: i nuovi televisori LG 2019 stanno arrivando. Abbiamo avuto la possibilità di vedere i nuovi modelli OLED e NanoCell prima del loro lancio nei prossimi mesi e sembrano più nitidi e intelligenti che mai.

TV LG: Nanocell e OLED, più intelligenti che mai

Alcuni grandi cambiamenti stanno arrivando su tutta la linea per la TV di LG, dall'elaborazione delle immagini più sofisticata all'interazione vocale più intelligente. I nuovi modelli hanno Amazon Alexa integrato, non è necessario alcun dispositivo aggiuntivo, e hanno una nuova dashboard per il controllo della casa intelligente, oltre a miglioramenti video e audio basati sull'intelligenza artificiale.

Anche le connessioni sono più intelligenti, con HDMI 2.1 che appare su tutti i modelli OLED di LG e sulla maggior parte dei televisori NanoCell. La connessione aggiornata apre nuove possibilità per frequenze di aggiornamento variabili nei giochi, frame rate più elevati per video 4K e dati HDR più ricchi che consentiranno regolazioni a livello di scena per un controllo della retroilluminazione più preciso.

Il webOS di LG (già la nostra scelta per il miglior sistema operativo per smart TV) si sta aggiornando alla versione 4.5 e questo porta un nuovo look e funzioni aggiuntive. La riga di app che appare nella schermata iniziale è stata ridimensionata, con riquadri delle app più piccoli che occupano meno spazio sullo schermo senza perdere la facile leggibilità e navigazione. Quando passi il cursore del mouse su un'app, viene visualizzata una seconda riga che offre consigli sui contenuti basati sull'intelligenza artificiale che si adattano ai tuoi gusti.

L'interazione domestica intelligente è notevolmente migliorata, con il supporto per tutti i tipi di dispositivi domestici intelligenti. LG ha collaborato con la Open Connectivity Foundation (OCF), quindi sarai in grado di controllare tutte le tue cose intelligenti: lampadine, serrature, lavatrici e asciugatrici intelligenti e altro ancora. Tutto ciò che utilizza lo standard di certificazione OCF può essere collegato alla TV e controllato comodamente dal tuo divano.

LG C9 OLED (OLED65C9PUA)

Quando vuoi i migliori televisori premium in circolazione, LG OLED è in cima alla lista e per una buona ragione. I display OLED hanno fissato il livello per la tecnologia di visualizzazione dei consumatori ei modelli 2019 continuano a spingere ulteriormente questa tecnologia. Abbiamo avuto la possibilità di guardare il nuovo OLED C9 da 65 pollici, che è il modello più economico della gamma OLED. Armato del nuovo processore Alpha 9 di seconda generazione, il display offre un'immagine migliore persino dell'OLED C8 dello scorso anno, grazie a una migliore ottimizzazione dell'immagine.

Ma i veri miglioramenti sono sul retro del set, con l'introduzione di HDMI 2.1. Sebbene le singole porte possano sembrare uguali, il nuovo standard offre una larghezza di banda notevolmente maggiore, consentendo risoluzioni e frame rate più elevati. Dare agli ingressi video un tubo più grasso attraverso il quale spostare i dati consente nuove funzionalità, come il canale di ritorno audio (eARC) migliorato e metadati dinamici per un migliore HDR.

Su una TV 4K, HDMI 2.1 offre anche alcune fantastiche funzionalità per i giochi, con modalità automatica a bassa latenza (ALLM) e frequenza di aggiornamento variabile (VRR). La modalità automatica a bassa latenza rileva quando una console di gioco è collegata al televisore; non solo può assegnare alla console di utilizzare sempre la modalità di gioco, ma può anche ridurre la latenza in altre modalità video. Aggiunge anche il supporto del frame-rate variabile, applicando lo stesso tipo di corrispondenza del frame-rate visto sulle tecnologie Nvidia G-Sync e AMD FreeSync. Il risultato è un'esperienza di gioco più fluida e veloce che evita lo strappo visto quando la frequenza dei fotogrammi impostata di un display non corrisponde all'output di rendering della console di gioco.

Anche il suono ottiene miglioramenti basati sull'intelligenza artificiale, con la possibilità di convertire l'audio standard a due canali in un surround 5.1 virtuale, con un campo sonoro più ampio e livelli di volume leggermente aumentati. Un altro miglioramento rileva automaticamente il tipo di contenuto sullo schermo, come sport, film o giochi. Il tuo set può quindi regolare l'audio per far emergere le qualità uniche di diversi formati.

La luminosità dello schermo ottiene anche un po 'di intelligenza in più, con un sensore di luce ambientale e un processo di mappatura dinamica dei toni che fa molto di più che aumentare e diminuire la luminosità per adattarla all'ambiente circostante. Invece, il C9 modifica la mappa dei toni per mantenere i dettagli e il bilanciamento del colore che potrebbero andare persi se la luminosità fosse solo aumentata o diminuita.

I televisori OLED C9 di LG saranno disponibili nei formati da 55, 65 e 77 pollici, a partire da aprile. L'OLED C9 parte da $ 2,499 per il modello da 55 pollici; il 65 pollici verrà venduto per $ 3.499 e il più grande dei tre arriverà a maggio, con l'OLED C9 da 77 pollici venduto per $ 6.999.

Altri OLED in arrivo nel 2019 includono l'LG E9 premium, nelle dimensioni da 55 e 65 pollici. La disponibilità al dettaglio sarà scaglionata tra le due taglie, con la versione da 65 pollici in vendita questo aprile per $ 4.299 e il modello da 55 pollici in arrivo a giugno per $ 3.299.

Anche il sottile e sbalorditivo LG Signature W9 (Wallpaper) arriverà a giugno, con una versione da 65 pollici in vendita per $ 6.999 e una versione più grande da 77 pollici per $ 12.999. Come con i modelli precedenti, il W9 è disponibile in due unità, con un display ultrasottile e una soundbar Dolby Atmos separata che include tutti i componenti della TV all'interno.

LG NanoCell SM9500

Sebbene i modelli OLED di LG possano essere sotto i riflettori, l'azienda vanta anche un'ampia selezione di TV UHD. Abbiamo trascorso un po 'di tempo con l'LG NanoCell SM9500, il modello di punta della linea NanoCell ribattezzata di LG (precedentemente chiamata Super UHD). Utilizza la tecnologia avanzata del display LCD di LG, che l'azienda sta posizionando come concorrente diretto della linea Samsung QLED.

NanoCell di LG e Quantum Dot di Samsung sono tecnologie concorrenti che mirano entrambe a migliorare la qualità dell'immagine e l'esperienza visiva complessiva che LCD può offrire. Entrambe le tecnologie utilizzano ottimizzazioni su nanoscala per migliorare la qualità dell'immagine offerta dai display LCD, adottando approcci diversi. Laddove il QLED di Samsung utilizza punti quantici per aumentare la luminosità e la gamma di colori, la tecnologia NanoCell di LG utilizza un filtro che assorbe la luce che rimuove le lunghezze d'onda indesiderate della luce per offrire una riproduzione dei colori più precisa.

In una demo dell'LG NanoCell SM9500, il pannello offriva colori brillanti e livelli di nero relativamente buoni. Le bande di immagini e gli artefatti sono stati ridotti, fornendo transizioni più uniformi tra sfumature simili, traducendosi in cieli più lisci e nuvole dall'aspetto più naturale. Il colore ottiene una leggera spinta, con azzurri più luminosi nel cielo e verdi più vividi su alberi ed erba. Tutte queste piccole modifiche sono automatiche e adattate al contenuto sullo schermo, gestite dall'intelligenza artificiale ThinQ della TV e dal database di miglioramento delle immagini di LG.

Videos about this topic

[LG at CES2021] Special Report(full ver.) - LG ThinQ Rethinks Evolution
OLED vs QLED - With a Microscope! - What is the best TV?
Samsung NEO QLED 8K & 4K | CES 2021 First Look!!!
LG 2020 NANOCELL 8 Series!!! (After 2 weeks)
LG EVO & QNED in Under 4min!
LG NANO85 TV Review (2020) - The New NanoCell TV