Thread

Thread

La capacità di contribuire in modo colloquiale è offerta in tutto GitLab.

Puoi lasciare un commento nei seguenti luoghi:

  • Problemi
  • Epiche
  • Unisci richieste
  • Snippet
  • Si impegna
  • Salva differenze

Ci sono commenti standard e hai anche la possibilità di creare un commento sotto forma di thread. Un commento può anche essere trasformato in un thread quando riceve una risposta.

L'area dei commenti supporta Markdown e azioni rapide. Puoi modificare il tuo commento in qualsiasi momento e chiunque abbia un livello di accesso Maintainer o superiore può anche modificare un commento fatto da qualcun altro.

Puoi anche rispondere a un'e-mail di notifica del commento per rispondere al commento se Rispondi via e-mail è configurato per la tua istanza GitLab. La risposta a un commento standard crea un altro commento standard. Rispondere a un commento in thread crea una risposta nel thread. Le risposte alle email supportano Markdown e azioni rapide, proprio come se avessi risposto dal Web.

Commenti e thread risolvibili

  • Introdotto in GitLab 8.11.
  • I thread risolvibili possono essere aggiunti solo per unire le differenze di richiesta.

La risoluzione dei thread aiuta a tenere traccia dei progressi durante la pianificazione o la revisione del codice.

Ogni commento o thread standard nelle richieste di unione, nei commit, nelle differenze di commit e negli snippet viene inizialmente visualizzato come irrisolto. Possono quindi essere risolti individualmente da chiunque abbia almeno l'accesso come sviluppatore al progetto o dall'autore della modifica in revisione. Se il thread è stato risolto e un non membro non risolve la propria risposta, anche il thread di discussione verrà annullato. Se il non membro risolve quindi la stessa risposta, verrà risolto il thread di discussione.

La necessità di risolvere tutti i commenti o thread standard impedisce di dimenticare di indirizzare il feedback e consente di nascondere i thread che non sono più rilevanti.

Eseguire il commit dei thread nel contesto di una richiesta di unione

Per i revisori con un flusso di lavoro basato sul commit, può essere utile aggiungere thread a differenze di commit specifiche nel contesto di una richiesta di unione. Questi thread persisteranno attraverso una modifica dell'ID commit quando:

  • push forzato dopo un rebase
  • modifica di un commit

Per creare un thread diff commit:

Vai alla scheda Commits della richiesta di unione. Verrà visualizzato un elenco di commit che costituiscono la richiesta di unione.

Passa a un commit specifico, fai clic sulla scheda Modifiche (dove verranno presentate solo le differenze dal commit selezionato) e lascia un commento.

Tutti i thread creati in questo modo verranno visualizzati nella scheda Discussioni della richiesta di unione e saranno risolvibili.

I thread creati in questo modo verranno visualizzati solo nella richiesta di unione originale e non quando si accede a quel commit nella pagina Repository> Commits del progetto.

Salto tra thread non risolti (deprecato)

  • Deprecato in GitLab 13.3.
  • La rimozione di questo pulsante è dietro un contrassegno di funzione abilitato per impostazione predefinita.
  • Per le istanze autogestite di GitLab, gli amministratori di GitLab con accesso alla console di GitLab Rails possono scegliere di disabilitarla eseguendo Feature.disable (: hide_jump_to_next_unresolved_in_threads) (per l'istanza) o Feature.disable (: hide_jump_to_next_unresolved_in_threads,

Quando una richiesta di unione ha un numero elevato di commenti, può essere difficile tenere traccia di ciò che rimane irrisolto. Puoi saltare tra i thread non risolti con il pulsante Jump accanto al campo Rispondi in un thread.

Puoi anche utilizzare scorciatoie da tastiera per navigare tra i thread:

  • Utilizza n per passare al thread non risolto successivo.
  • Usa p per passare al thread precedente non risolto.

Contrassegnare un commento o un thread come risolto

Puoi contrassegnare un thread come risolto facendo clic sul pulsante Risolvi thread nella parte inferiore del thread.

In alternativa, puoi contrassegnare ogni commento come risolto individualmente.

Sposta tutti i thread non risolti in una richiesta di unione in un problema

Per continuare tutti i thread aperti da una richiesta di unione in un nuovo problema, fare clic sul pulsante Risolvi tutti i thread in un nuovo problema.

In alternativa, quando il tuo progetto accetta solo richieste di unione quando tutti i thread sono stati risolti, si aprirà un problema per risolverli in un secondo momento link nel widget della richiesta di unione.

Questo preparerà un problema con il suo contenuto che fa riferimento alla richiesta di unione e ai thread non risolti.

Se si preme Invia problema, tutti i thread verranno contrassegnati come risolti e verrà aggiunta una nota che fa riferimento al problema appena creato.

Ora puoi procedere all'unione della richiesta di unione dall'interfaccia utente.

Spostamento di un singolo thread in un nuovo numero

Per creare un nuovo problema per un singolo thread, puoi utilizzare il pulsante Risolvi questo thread in un nuovo problema.

Questo ti indirizzerà a un nuovo problema precompilato con il contenuto del thread, simile ai problemi creati per delegare più thread contemporaneamente. Il salvataggio del problema contrassegnerà il thread come risolto e aggiungerà una nota al thread della richiesta di unione che fa riferimento al nuovo problema.

Consenti l'unione delle richieste di unione solo se tutti i thread vengono risolti

È possibile impedire che le richieste di unione vengano unite finché tutti i thread non vengono risolti.

Passa alla pagina delle impostazioni del progetto, seleziona la casella di controllo Consenti l'unione delle richieste di unione solo se tutti i thread sono risolti e fai clic su Salva per rendere effettive le modifiche.

D'ora in poi, non sarai più in grado di eseguire l'unione dall'interfaccia utente finché tutti i thread non saranno risolti.

Risolvi automaticamente i thread delle differenze delle richieste di unione quando diventano obsoleti

È possibile risolvere automaticamente i thread delle differenze delle richieste di unione su linee modificate con un nuovo push.

Passa alla pagina delle impostazioni del tuo progetto, seleziona la casella di controllo Risolvi automaticamente i thread diff delle richieste di unione sulle righe modificate con una casella di controllo push e fai clic su Salva per rendere effettive le modifiche.

D'ora in poi, qualsiasi thread su un diff verrà risolto di default se un push rende obsoleta quella sezione diff. I thread su righe che non cambiano e i thread risolvibili di primo livello non vengono risolti automaticamente.

Eseguire il commit dei thread

Puoi aggiungere commenti e thread a un commit particolare in Repository> Commits del tuo progetto.

Discussioni in thread

Mentre i thread risolvibili sono disponibili solo per unire le differenze di richiesta, i thread possono anche essere aggiunti senza una differenza. Puoi avviare un thread specifico che avrà l'aspetto di un thread, su problemi, commit, snippet e richieste di unione.

Per avviare una discussione in thread, fai clic sul pulsante Commenta per attivare / disattivare il menu a discesa, seleziona Avvia thread e fai clic su Avvia thread quando sei pronto per pubblicare il commento.

Questo pubblicherà un commento con un singolo thread per consentirti di discutere commenti specifici in maggiore dettaglio.

Thread di immagini

A volte un filo ruota attorno a un'immagine. Con i thread immagine, puoi facilmente indirizzare una coordinata specifica di un'immagine e iniziare un thread attorno ad essa. I thread di immagini sono disponibili nelle richieste di unione e nelle viste dei dettagli del commit.

Per avviare un thread di immagini, passa il mouse sull'immagine. Il puntatore del mouse dovrebbe convertirsi in un'icona, a indicare che l'immagine è disponibile per i commenti. È sufficiente fare clic in un punto qualsiasi dell'immagine per creare un nuovo thread.

Dopo aver fatto clic sull'immagine, verrà visualizzato un modulo di commento che sarebbe l'inizio del thread. Dopo aver salvato il tuo commento, vedrai un nuovo badge visualizzato sopra la tua immagine. Questo badge rappresenta il tuo thread.

I thread delle immagini funzionano bene anche con i thread risolvibili. I thread risolti sulle differenze (non nella scheda di discussione della richiesta di unione) appariranno compressi al caricamento della pagina e avranno un contatore di badge corrispondente per abbinare il contatore sull'immagine.

Blocca discussioni

Per progetti di grandi dimensioni con molti contributori, può essere utile interrompere i thread nei problemi o unire le richieste in questi scenari:

  • Il manutentore del progetto ha già risolto il thread e non è utile per un feedback continuo.
  • Il manutentore del progetto ha già indirizzato una nuova conversazione a problemi più recenti o richieste di unione.
  • Le persone che partecipano al thread trolling, offensive o comunque improduttive.

Le note di sistema indicano il blocco e lo sblocco.

Inoltre, i problemi bloccati e le richieste di unione non possono essere riaperti.

Unisci revisioni richieste

  • Introdotto in GitLab Premium 11.4.
  • Spostato in GitLab Core nella 13.1.

Quando si esamina un diff di una richiesta di unione, è possibile avviare una revisione. Ciò ti consente di creare commenti all'interno di una richiesta di unione che sono visibili solo a te fino alla pubblicazione, in modo da consentirti di inviarli tutti come un'unica azione.

Avvio di una revisione

Per iniziare una revisione, scrivi semplicemente un commento su un diff come di consueto nella scheda Modifiche in un MR e fai clic sul pulsante Avvia una revisione.

Una volta avviata una revisione, vedrai tutti i commenti che fanno parte di questa revisione contrassegnati come In sospeso. Tutti i commenti che fanno parte di una recensione mostrano due pulsanti:

  • Termina revisione: invia tutti i commenti che fanno parte della revisione, rendendoli visibili ad altri utenti.
  • Aggiungi commento ora: invia il commento specifico come commento normale anziché come parte della recensione.

Puoi utilizzare azioni rapide all'interno dei commenti di revisione. Il commento mostrerà le azioni che verranno eseguite una volta pubblicato.

Per aggiungere altri commenti a una recensione, inizia a scrivere un commento normalmente e fai clic sul pulsante Aggiungi alla recensione.

Questo aggiungerà il commento alla recensione.

Risoluzione / risoluzione di thread

I commenti di revisione possono anche risolvere / non risolvere i thread risolvibili. Quando rispondi a un commento, vedrai una casella di controllo su cui puoi fare clic per risolvere o annullare la risoluzione del thread una volta pubblicato.

Se un particolare commento in sospeso risolverà o non risolverà il thread, questo verrà mostrato nel commento in sospeso stesso.

Invio di una recensione

Se hai commenti che non sono stati inviati, vedrai una barra nella parte inferiore dello schermo con due pulsanti:

  • Elimina: elimina tutti i commenti che non sono stati inviati.
  • Termina revisione: apre un elenco di commenti pronti per essere sottoposti a revisione. Facendo clic su Invia revisione verranno pubblicati tutti i commenti. Tutte le azioni rapide inviate vengono eseguite in questo momento.

In alternativa, per terminare l'intera revisione da un commento in sospeso:

  • Fai clic sul pulsante Termina revisione nel commento.
  • Utilizza l'azione rapida / submit_review nel testo del commento di non revisione.

L'invio della recensione invierà una singola email a ogni utente notificabile della richiesta di unione con tutti i commenti ad essa associati.

La risposta a questa email creerà di conseguenza un nuovo commento sulla richiesta di unione associata.

Filtro delle note

Per problemi con molti commenti come note di attività e commenti degli utenti, a volte può essere difficile trovare informazioni utili. C'è un modo per filtrare i commenti da singole note e thread per richieste di unione e problemi.

Dalla scheda Discussione di una richiesta di unione o da una panoramica di un epico / problema, trova il menu a discesa del filtro sul lato destro della pagina, da cui puoi scegliere una delle seguenti opzioni:

  • Mostra tutte le attività: mostra tutti i commenti degli utenti e le note di sistema (aggiornamenti dei problemi, menzioni da altri problemi, modifiche alla descrizione e così via).
  • Mostra solo commenti: visualizza solo i commenti degli utenti nell'elenco.
  • Mostra solo cronologia: visualizza solo le note dell'attività.

Dopo aver selezionato uno dei filtri in un determinato numero o MR, GitLab salverà la tua preferenza, in modo che rimanga quando visiti nuovamente la stessa pagina da qualsiasi dispositivo a cui hai effettuato l'accesso.

Suggerisci modifiche

In qualità di revisore, puoi suggerire modifiche al codice con una semplice sintassi Markdown nei thread di differenze delle richieste di unione. Quindi, l'autore della richiesta di unione (o altri utenti con l'autorizzazione appropriata) è in grado di applicare questi suggerimenti con un clic, il che genererà un commit nella richiesta di unione creata dall'utente che li ha applicati.

Scegli una riga di codice da modificare, aggiungi un nuovo commento, quindi fai clic sull'icona Inserisci suggerimento nella barra degli strumenti:

Nel commento, aggiungi il tuo suggerimento al blocco di codice precompilato:

Fai clic su Avvia una revisione o Aggiungi a revisione per aggiungere il tuo commento a una recensione oppure su Aggiungi commento ora per aggiungere immediatamente il commento alla discussione.

Il suggerimento nel commento può essere applicato dall'autore della richiesta di unione direttamente dalla richiesta di unione:

Una volta che l'autore applica un suggerimento, verrà contrassegnato con l'etichetta Applicata, il thread verrà automaticamente risolto e GitLab creerà un nuovo commit e invierà la modifica suggerita direttamente nella base di codice nel ramo della richiesta di unione. Per farlo è necessaria l'autorizzazione dello sviluppatore.

Suggerimenti su più righe

I revisori possono anche suggerire modifiche a più righe con un singolo suggerimento all'interno dei thread delle differenze delle richieste di unione regolando gli offset dell'intervallo. Gli offset sono relativi alla posizione del thread diff e specificano l'intervallo da sostituire con il suggerimento quando viene applicato.

Nell'esempio sopra, il suggerimento copre tre righe sopra e quattro righe sotto la riga commentata. Se applicato, sostituirà da 3 righe sopra a 4 righe sotto la riga commentata, con la modifica suggerita.

Blocco di codice nidificato nei suggerimenti

Se devi dare un suggerimento che coinvolge un blocco di codice recintato, racchiudi il tuo suggerimento in quattro backtick invece dei soliti tre.

Configura il messaggio di commit per i suggerimenti applicati

GitLab utilizza un messaggio di commit predefinito durante l'applicazione dei suggerimenti: applica% suggestion (s) a% file (s)

Ad esempio, considera che un utente ha applicato 3 suggerimenti a 2 file diversi, il messaggio di commit predefinito sarà: Applica 3 suggerimenti a 2 file

Questi messaggi di commit possono essere personalizzati per seguire le linee guida che potresti avere. A tale scopo, espandere la scheda Richieste di unione nelle impostazioni generali del progetto e modificare il testo dei suggerimenti di unione:

Ad esempio, per personalizzare il messaggio di commit per l'output della recensione di Addresses user_1, imposta il testo personalizzato su Addresses %'s review.

Suggerimenti in batch

  • Introdotto in GitLab 13.1 come funzionalità alpha.
  • È stato distribuito dietro un flag di funzionalità, disabilitato per impostazione predefinita.
  • È diventato abilitato per impostazione predefinita su GitLab 13.2.
  • È abilitato su GitLab.com.
  • Per le istanze autogestite di GitLab, gli amministratori di GitLab possono scegliere di disabilitarle.

Puoi applicare più suggerimenti contemporaneamente per ridurre il numero di commit aggiunti al tuo ramo per soddisfare le richieste dei revisori.

Per avviare un batch di suggerimenti che verranno applicati con un singolo commit, fai clic su Aggiungi suggerimento al batch:

Aggiungi tutti i suggerimenti aggiuntivi che desideri al batch:

Per rimuovere i suggerimenti, fare clic su Rimuovi dal batch:

Dopo aver aggiunto tutti i suggerimenti a proprio piacimento, una volta pronti, fare clic su Applica suggerimenti:

Abilita o disabilita i suggerimenti in batch

I suggerimenti in batch vengono distribuiti dietro un contrassegno della funzione abilitato per impostazione predefinita. Gli amministratori di GitLab con accesso alla console GitLab Rails possono scegliere di disabilitarla per la tua istanza.

Avvia un thread rispondendo a un commento standard

Per rispondere a un commento standard (non thread), puoi utilizzare il pulsante Rispondi al commento.

Il pulsante Rispondi al commento viene visualizzato solo se si dispone dei permessi per rispondere a un thread esistente o per avviare un thread da un commento standard.

Facendo clic sul pulsante Rispondi al commento, l'area di risposta verrà messa a fuoco e potrai digitare la tua risposta.

Rispondere a un commento non thread convertirà il commento non thread in un thread una volta inviata la risposta. Questa conversione è considerata una modifica al commento originale, quindi sotto di essa verrà visualizzata una nota sull'ultima modifica.

Questa funzione esiste solo per i problemi, le richieste di unione e le epiche. I commit, gli snippet e i thread di diff di richieste di unione non sono ancora supportati.

Assegna un problema all'utente che commenta

Puoi assegnare un problema a un utente che ha inserito un commento.

Nel commento, fai clic sul menu Altre azioni e fai clic su Assegna a utente che commenta.

Fare di nuovo clic sul pulsante per annullare l'assegnazione del commentatore.

Valutazione del rischio

Accedi ai giudizi del sistema di machine learning di Stripe nella dashboard e nell'API.

Responsabilità delle controversie

Sebbene Stripe Radar offra una maggiore capacità di monitorare i pagamenti e proteggere la tua azienda dalle controversie, sei il responsabile ultimo dei pagamenti che scegli di accettare, inclusi quelli che vengono successivamente contestati o ritenuti fraudolenti.

Al centro di Stripe Radar c'è un sistema di apprendimento automatico adattivo che valuta il livello di rischio di ogni pagamento in tempo reale. Utilizza centinaia di segnali su ogni pagamento e attinge ai dati della nostra rete di milioni di aziende per prevedere se è probabile che un pagamento sia fraudolento.

Il nostro sistema di machine learning è flessibile e reattivo, apprende continuamente dai nuovi modelli di acquisto dei clienti e dalle funzionalità delle transazioni e incorpora il tuo feedback ogni volta che i pagamenti vengono indicati come fraudolenti.

Quando un'azienda che utilizza Stripe vede una carta per la prima volta, c'è l'89% di possibilità che in passato l'abbiamo vista altrove sulla rete Stripe.

Quando posso usare Radar?

Posso utilizzare Radar con Stripe Checkout o Stripe Billing?

Poiché Stripe Checkout e Stripe Billing utilizzano internamente PaymentIntents, le seguenti informazioni si applicano anche alle transazioni create tramite questi prodotti. Al fine di fornire un'esperienza senza interruzioni ai tuoi clienti in abbonamento, Radar valuterà ed eseguirà le regole solo sulla transazione iniziale di un abbonamento ricorrente con fatturazione a strisce.

Radar valuta il rischio ed esegue regole per tre diversi tipi di oggetti API Stripe: Charges, PaymentIntents e SetupIntents. Le regole di Radar sono progettate per intraprendere 4 diverse azioni:

  • Richiedi l'autenticazione 3DS
  • Consenti la creazione dell'oggetto
  • Blocca la creazione dell'oggetto
  • Rivedi la creazione di un addebito

La tabella seguente mostra quali regole vengono eseguite per ogni tipo di oggetto API:

Tipo di transazione Richiesta di autorizzazione 3DS e addebito di revisione del blocco ✔ ✔ PaymentIntent ✔ ✔ ✔ SetupIntent ✔ ✔

Puoi abilitare Radar per SetupIntents nelle impostazioni Radar.

Risultati di rischio

Punteggio di rischio (solo radar stripe per team antifrode)

Con Stripe Radar for Fraud Teams, ogni pagamento include anche un punteggio di rischio che va da 0 a 99 per indicare il livello di rischio a un livello più granulare. Un punteggio pari o superiore a 65 indica un rischio elevato, mentre un punteggio pari o superiore a 75 è considerato ad alto rischio.

I modelli di machine learning di Stripe valutano la probabilità che un pagamento sia fraudolento. Questo giudizio può assumere uno di cinque valori:

Ogni pagamento include informazioni sui risultati della nostra valutazione del rischio.

Gli utenti dei team Radar per le frodi vedranno una sezione di informazioni sui rischi nella pagina di pagamento che fornisce maggiori dettagli sul motivo per cui a un pagamento è stato assegnato un particolare livello di rischio e punteggio.

Se un pagamento viene rifiutato, Stripe include anche tutte le informazioni che riceviamo dall'emittente della carta come parte del risultato.

Il risultato di rischio di Stripe (e il punteggio di rischio per gli utenti di Radar for Fraud Teams) nella dashboard.

Il risultato di ogni pagamento è disponibile quando si visualizza un pagamento nella Dashboard o tramite l'API come parte dell'attributo Risultato dell'oggetto Addebito.

Pagamenti ad alto rischio

Stripe segnala i pagamenti come ad alto rischio quando riteniamo che possano essere fraudolenti. I pagamenti con questo livello di rischio sono bloccati per impostazione predefinita.

Un pagamento ad alto rischio nella dashboard.

Sull'oggetto Charge di un pagamento ad alto rischio, risk_level è impostato al massimo.

Se Stripe Radar blocca un pagamento che sai essere legittimo, puoi rimuovere il blocco utilizzando la dashboard. Per fare ciò, visualizza il pagamento nella dashboard e fai clic sul pulsante Aggiungi per consentire l'elenco. L'aggiunta di un pagamento per consentire l'elenco non ritenta il pagamento, ma impedisce a Stripe Radar di bloccare i futuri tentativi di pagamento con quella carta o indirizzo email.

Non vedi il pulsante Aggiungi per consentire l'elenco? Contatta Stripe per aggiungere questa funzione al tuo account Radar.

Pagamenti a rischio elevato

I pagamenti a rischio elevato hanno maggiori possibilità di essere fraudolenti. I pagamenti di questo livello di rischio sono consentiti per impostazione predefinita. Se utilizzi Stripe Radar per i team antifrode, i pagamenti a rischio elevato vengono automaticamente inseriti nella coda delle revisioni per consentirti di esaminarli più da vicino.

Un pagamento a rischio elevato nella dashboard.

Nell'oggetto Charge di un pagamento a rischio elevato, risk_level è impostato su elevato.

Pagamenti a rischio normale

I pagamenti con una normale valutazione del rischio hanno meno caratteristiche che sono fortemente indicative di frode rispetto ai pagamenti con livelli di rischio elevati o elevati. Tuttavia, ti consigliamo di continuare a essere vigile quando esegui questi ordini. I pagamenti che presentano un rischio normale possono comunque rivelarsi fraudolenti e ci sono altri possibili tipi di frode che possono essere commessi in un secondo momento nel processo di ordine.

Videos about this topic

Valutazione del rischio stress lavoro correlato
Napo in... Valutazione dei rischi on-line - (2017)
Valutazione dei rischi\: come elaborare un DVR efficace
03/04/2020 - La mappatura dei processi e la valutazione del rischio di corruzione
13/11/2020 - La mappatura dei processi e la valutazione del rischio di corruzione
La valutazione del rischio rumore - Lezione 2/3